Questo sito contribuisce alla audience di

Roxy Music

gruppo britannico fondato all'inizio degli anni Settanta. Tra i principali esponenti dell'art rock, in cui il glamour estetico è centrale, i Roxy Music hanno espresso la loro maggiore creatività con la formazione composta da Brian Ferry, Brian Eno, Phil Manzanera e Paul Thompson. Nei loro album iniziali confluiscono sonorità rock elettriche, a tratti romantiche, e arrangiamenti eleganti, spesso basati sulla sovrabbondanza degli archi, sax e sintetizzatori. Il secondo lavoro, For your pleasure (1973), è un successo di pubblico e di critica, grazie a singoli trascinanti, come In every dream home a heartache, Editions of you e la canzone omonima dell'album. Il dandysmo di Ferry, le ammiccanti scelte di un'ambigua immagine del gruppo e le originali, talvolta provocanti copertine dei dischi contribuiscono a caratterizzare la band sino al 1976. Alla fine degli anni Settanta, lo stile dei Roxy Music subisce una svolta in direzione pop, pur mantenendo un suono raffinato e attento negli arrangiamenti. Dopo uno scioglimento temporaneo, il gruppo tra il 1979 e il 1983 incide nuovi lavori, tra cui Avalon (1982), l'album più venduto del gruppo, ma che segna al contempo il loro definitivo scioglimento. Eno e Ferry proseguono la carriera come solisti, ottenendo ampi successi. Nel 2001 Ferry, Manzanera, Mackay e Thompsoni fanno rivivere per un breve periodo i Roxy Music, organizzando un tour mondiale, documentato poi dal Dvd Live at the Apollo (2002). Tra gli album più rappresentativi: Roxy Music (1972), Country Life (1974), Siren (1975), Manifesto (1979).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti