Questo sito contribuisce alla audience di

Àglio, Andrèa Salvatóre

scultore italiano (Arzo, Lugano, 1736-1786). Fu attivo alla corte di Sassonia, per la quale fece eseguire le statue del Grande Giardino di Dresda. Elaborò una nuova tecnica del taglio e della pittura su marmo. Le sue opere più interessanti sono un tavolo per il re di Sardegna e un altare in stile rococò (1756, chiesa di Borna).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti