Questo sito contribuisce alla audience di

Àllai

comune in provincia di Oristano (28 km), 60 m s.m., 27,38 km², 413 ab. (allaesi), patrono: Spirito Santo (16 maggio).

Centro situato nella valle del rio Mannu, alla destra del fiume. Sorto su un sito abitato già in epoca nuragica, nel Medioevo fece parte del Giudicato d'Arborea. Durante la dominazione spagnola (sec. XV) appartenne alla Baronia di Busachi e con questo centro, nel sec. XVIII, costituì un marchesato, infeudato a Teresa Deliperi. Alla morte di quest'ultima (1790) passò ai Manca, che lo tennero fino all'abolizione dei feudi (1839).§ Nell'abitato, dal caratteristico aspetto rurale con le vecchie case a corte in pietra, sorge la parrocchiale dello Spirito Santo, tardogotica, con semplice facciata aperta da portale e rosone e sormontata da un campanile a vela.§ L'economia si basa sull'agricoltura, che produce principalmente cereali e uva, sull'allevamento di ovini, caprini e bovini (con produzione di formaggi tipici) e sulle attività di sfruttamento dei boschi.

Media


Non sono presenti media correlati