Questo sito contribuisce alla audience di

Àngelo da Orvièto

architetto italiano (m. 1352). È ricordato a Perugia nel 1317 mentre, con Lorenzo Maitani, attende a lavori di fortificazione e acquedotti. Dal 1322 al 1337 è a Gubbio e lavora prima al palazzo dei Consoli poi al palazzo pretorio (1349). Ancora a lui va attribuito il palazzo comunale di Città di Castello (probabilmente tra il 1332 e il 1352), che nell'elegante trattazione del bugnato prelude a motivi dell'architettura civile fiorentina del Quattrocento.