Questo sito contribuisce alla audience di

Àngelo di Arézzo

(Angelo Bivignelli), filosofo scolastico (sec. XIV). Espose nei commenti all'Isagoge di Porfirio e alle Categorie di Aristotele l'interpretazione di Averroè sull'unità dell'intelletto e l'eternità del mondo.