Questo sito contribuisce alla audience di

Àntimo (santi)

(greco Anthimos), nome di santi, fra cui: A) vescovo di Nicomedia (m. 302 ca.). Fu martirizzato durante la persecuzione di Diocleziano. Gli si attribuisce l'opera De Sancta Ecclesia (di cui abbiamo solo un frammento, purtroppo interpolato), in cui illustra le note fondamentali della Chiesa: unità, cattolicità, apostolicità. Festa il 27 aprile. B) Prete di Costantinopoli (sec. V). Capeggiò il partito cattolico dopo il Concilio di Calcedonia (451). Autore d'inni sacri, promosse il canto liturgico. Festa il 7 giugno.

Media


Non sono presenti media correlati