Questo sito contribuisce alla audience di

Àntimo VII

patriarca di Costantinopoli (Giànnina ca. 1835-Haliki 1913). Vescovo di Paramythia e poi metropolita di Ainos e di Coriza, Lero e Calimno, fu elevato alla dignità di patriarca nel 1895. Continuò l'amara controversia, iniziata con Antimo IV, con la Santa Sede, contrapponendo all'enciclica Praeclara gratulationis (1894) di Leone XIII una sua lettera Enciclica, in cui accusa la Chiesa cattolica di aver aggiunto ai vecchi “errori” i nuovi sui dogmi dell'Immacolata Concezione e dell'infallibilità pontificia.