Questo sito contribuisce alla audience di

Àrzana

comune in provincia dell'Ogliastra, 672 m s.m., 162,60 km², 2730 ab. (arzanesi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro dell'Ogliastra, situato alle falde sudorientali del monte Idolo. Sorto in un territorio che conserva tracce di presenza nuragica (Ruinas), nel Medioevo fece parte della curatoria dell'Ogliastra, nell'ambito del Giudicato di Cagliari (sec. XI). Passato ai Visconti, giudici di Gallura, e ai pisani (sec. XIII), nel 1324 fu conquistato dagli Aragonesi e incluso nella Contea di Quirra (1363), feudo di Berengario Carroz; sotto gli spagnoli divenne marchesato e passò a diversi signori fino all'abolizione dei feudi (1839).§ L'economia si basa sull'allevamento di ovini, caprini, bovini e suini (con produzione di salumi e formaggi), sullo sfruttamento dei boschi, sull'artigianato del legno, dei metalli e dei tessuti lavorati a telaio e sull'edilizia; è sviluppato, inoltre, il turismo estivo ed escursionistico.

Media


Non sono presenti media correlati