Questo sito contribuisce alla audience di

Åhrén, Uno

architetto e urbanista svedese (Stoccolma 1897-1977). Attento alla lezione di Le Corbusier, introdusse in Svezia, con un gruppo di giovani architetti, le tesi del Movimento Moderno, suscitando polemiche e reazioni nell'opinione pubblica e nei maestri della tendenza romantica (Östberg). Interprete del razionalismo, costruì nel 1929 la fabbrica Ford a Stoccolma, ispirata a un rigoroso funzionalismo. Successivamente ha svolto soprattutto attività di urbanista. Autore di scritti tecnici, ha pubblicato con G. Asplund la rivista Acceptera (1931).

Media


Non sono presenti media correlati