Questo sito contribuisce alla audience di

Èaco

(greco Aiakós; latino Aeăcus), eroe della mitologia greca, figlio di Zeus e della ninfa Egina; è l'eroe culturale e il capostipite degli abitanti di Egina, l'isola che prese il nome dalla ninfa. Quando una pestilenza si abbatté sull'isola, Zeus, per ripopolarla, trasformò le formiche (myrmekes) in uomini, che presero il nome di Mirmidoni. Èaco fu padre di noti eroi mitici: Telamone e Peleo (avuti da Endeide), e Foco (avuto dalla nereide Psamatea). La sua inflessibile giustizia gli fece condannare all'esilio i figli Telamone e Peleo per avere ucciso, incidentalmente, Foco. Dopo la morte fu assunto come giudice dei morti agli Inferi.

Media


Non sono presenti media correlati