Questo sito contribuisce alla audience di

Èbe

(greco Hḗbē; latino Hebe), dea greca, figlia di Zeus ed Era. Assieme alle Ore e alle Muse danzava al suono della lira di Apollo ed era la coppiera degli dei; in più di un mito la si trova al servizio della madre. Secondo l'Odissea, andò sposa a Eracle, quando l'eroe fu divinizzato. A Roma, Ebe fu identificata con la dea indigena Iuventas e le fu dedicato un tempio da M. Livio Salinatore (207 a. C.).

Media


Non sono presenti media correlati