Questo sito contribuisce alla audience di

Èlide

Guarda l'indice

Generalità

(greco Ēleía; latino Elis.). Provincia (nomós) della Grecia, nella regione Grecia Occidentale, 2618 km², 181.489 ab. (stima 2005), 69 ab./km², capoluogo Pirgo.

La provincia si trova nel Peloponneso nordoccidentale. Il territorio, limitato a E dal corso dei fiumi Alfeo ed Erýmanthos e a S da quello del fiume Nédas, si affaccia a W al Mar Ionio con una costa bassa e lagunosa; montuoso nel settore orientale (monte Lýkainon, 1419 m), è per il resto pianeggiante ed è attraversato dai fiumi Peneo e Alfeo. La popolazione è dedita all'agricoltura), all'allevamento ovino, all'artigianato dei tessuti e alla pesca. Piccole industrie nel capoluogo e nei centri di Amaliás e Kátō Figáleia.

Storia

Regione storica della Grecia, assunse il nome dall'antica popolazione omonima stanziata sul corso medio del fiume Peneo. In età micenea (1500-1200 a. C.) gli Epei dell'Eolia si impadronirono di parte della regione e vi crearono il regno di Pilo. Nel sec. XII gruppi di Greci del Nord-Ovest si stabilirono nella regione. Per tutto il sec. V l'Elide gravitò nell'orbita spartana, finché nel 420 si unì alla coalizione antispartana a fianco di Atene, Argo e Mantinea. Ma dopo la vittoria di Sparta a Mantinea (418) l'Elide fu costretta a rientrare nell'alleanza spartana e nel 399 fu ridotta ai soli territori delle città di Elide e di Olimpia. Dopo un'effimera alleanza con Tebe conclusa con l'intento di riconquistare i territori perduti, l'Elide ritornò ad allearsi con Sparta, al cui fianco combatté a Mantinea (362). Successivamente, fino alla morte di Alessandro Magno, si accostò alla Macedonia in funzione antispartana e, durante le guerre dei diadochi, partecipò alle rivolte greche contro Antipatro e poi contro Antigono Gonata (280-279); nel 274 appoggiò Pirro nel suo vano tentativo di impadronirsi del Peloponneso. Annessa alla Lega Etolica e a quella Achea, l'Elide seppe giocare sulle alleanze per mantenere la propria indipendenza. Anche i Romani, dopo l'occupazione della Grecia (146 a. C.), le riconobbero una certa autonomia.

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->