Questo sito contribuisce alla audience di

Èrcole (astronomia)

(latino scientifico Hercules, abbreviazione Her), vasta costellazione boreale, compresa fra 16h e 19h di ascensione retta e fra l'equatore e +50° di declinazione. Nonostante la vastità, contiene poche stelle brillanti, in gran parte consistenti in sistemi binari. Comprende alcuni ammassi globulari, fra i quali M13, un organismo siderale autonomo popolato da 1 milione di astri e gravitante intorno al centro della Galassia. È il più luminoso oggetto del genere visibile nell'emisfero nord (magnitudine integrata pari a 5m,8), dista dal Sole 25.000 anni luce ed è rintracciabile fra le stelle ζ ed η. Nella costellazione è stata rilevata una sorgente a raggi X (Hercules X1) associata alla stella Hz Her. Essa è stata riconosciuta consistere in un sistema binario stretto, costituito da una gigante blu e da un astro degenere compatto .

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti