Questo sito contribuisce alla audience di

Èttore

(greco Héktōr), eroe del ciclo troiano . Figlio primogenito di Priamo e di Ecuba, sposo di Andromaca e padre di Astianatte, nella guerra contro i Greci è il più valoroso guerriero di Troia. Capo ideale della città, campeggia nell'Iliade, dove incarna l'amore per la patria e la famiglia, il coraggio leale e sfortunato: guida i Troiani in una prima battaglia (libri V-VI), scende in duello con Aiace (VII), porta i suoi fin sotto il campo nemico (VIII), che assale in una lunga battaglia (libri XI-XVII); uccide anche Patroclo e ciò provoca il ritorno nella lotta di Achille, che lo uccide in duello (XXII).

Media

Ettore.