Questo sito contribuisce alla audience di

Ìsola di Capo Rizzuto

Guarda l'indice

comune in provincia di Crotone (17 km), 90 m s.m., 125,27 km², 14.233 ab. (isolani o isolitani), patrono: Madonna Greca (prima domenica di maggio).

Generalità

Centro del Marchesato, posto su una collina in prossimità di capo Rizzuto. Il paese rappresenta una delle mete turistiche più note della Calabria Ionica; particolarmente suggestiva è la frazione di Le Castella, il cui abitato è collegato da un sottile istmo a un isolotto dove sorgono i resti della fortezza aragonese.

Storia

Sorto probabilmente in tarda età imperiale o in epoca bizantina con il nome di Asila, fu sede vescovile dipendente da Santa Severina. Fu soggetto a vari feudatari, tra cui i Caracciolo e i Frizzi; venne più volte danneggiato dalle scorrerie turche. La frazione Le Castella, dopo aver seguito le sorti del Marchesato di Crotone fino al sec. XV, fu infeudata a vari signori, gli ultimi dei quali furono i Filomarino.

Arte

Del borgo medievale rimangono, oltre ai notevoli resti del castello, ampliato nel sec. XVI, le porte di Terra e di Mare e la chiesetta di San Marco, già cappella dei baroni Ricca, che custodisce una tomba monumentale con sarcofago in tufo del sec. XVI. L'ex duomo dell'Assunta fu probabilmente eretto nel sec. XV, ma rimaneggiato nei sec. XVII-XVIII; ha un'elegante facciata barocca e conserva il campanile originario e, nell'interno a tre navate, un sontuoso altare maggiore settecentesco in marmi policromi, un coro con stalli finemente intagliati (sec. XVII) e una tela di probabile origine orientale raffigurante la Madonna Greca.

Economia

Rinomata località di villeggiatura, frequentata tutto l'anno e dotata di ottime strutture ricettive e ricreative, basa la sua economia sul turismo e sulle attività a esso connesse. Completano il quadro economico l'agricoltura, che produce soprattutto cereali, olive, ortaggi, barbabietole da zucchero, peperoncino e uva da vino (sant'anna di Isola di Capo Rizzuto DOC), l'allevamento e la pesca. Vi operano inoltre piccole imprese, attive nei settori alimentare (frantoi e aziende vinicole) e dei materiali da costruzione.

Curiosità e dintorni

Il primo fine settimana di maggio si svolge la Festa della Madonna Greca, durante la quale l'immagine della Madonna viene portata in processione dal paese a Capo Rizzuto, località sul mare. A Le Castella si ergono i resti delle fortificazioni e della fortezza aragonese (complesso di mura merlate attorno a un torrione circolare), rifatta nel sec. XVI. L'Area Marina Protetta Capo Rizzuto, che interessa la costiera antistante, comprende anche la costa a S di Crotone fino alla profondità di 100 m.

Media


Non sono presenti media correlati