Questo sito contribuisce alla audience di

Òberdan, Guglièlmo

irredentista (Trieste 1858-1882). Disertato l'esercito austriaco nel 1878 e rifugiatosi a Roma dove frequentò assiduamente l'ambiente irredentistico, nel 1882 progettò di compiere un attentato contro Francesco Giuseppe a Trieste, che si apprestava a celebrare il solenne anniversario della propria dedizione agli Asburgo. Tradito da una spia e arrestato a Ronchi il 16 settembre 1882, fu trovato in possesso di bombe e non fece nulla per nascondere i propri progetti regicidi nei confronti dell'imperatore; venne impiccato il 20 dicembre.

Media


Non sono presenti media correlati