Questo sito contribuisce alla audience di

Òpi (L'Aquila)

comune in provincia di L'Aquila (105 km), 1250 m s.m., 49,37 km², 462 ab. (opiani), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro situato in posizione panoramica nell'alta valle del fiume Sangro; è compreso nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Sede di un centro marso dedicato alla dea Ope, sorse nel Medioevo e fu danneggiato dai sismi del 1654 e del 1984.§ Nel paese sono le chiesa dell'Assunta (sec. XII, rimaneggiata), con imponente campanile, e quella di San Giovanni (sec. XVII). Opi ospita inoltre il Museo del Camoscio, animale che vive in libertà nell'area faunistica realizzata nei dintorni dell'abitato. § L'economia si basa sull'agricoltura (cereali e patate), lo sfruttamento dei boschi (legname) e l'allevamento (ovini, bovini, caprini). Sviluppato il turismo estivo e invernale (sci di fondo sulle piste della Macchiarvana).

Media


Non sono presenti media correlati