Questo sito contribuisce alla audience di

Ömer, Seyfeddin

narratore turco (Gönen, Anatolia, 1884-İstanbul 1920). Figura di primo piano del nazionalismo politico e culturale turco, inaugurò con la sua opera la moderna prosa turca. Lasciata da parte la tradizione precedente, Ömer adottò infatti un linguaggio estremamente semplice ma peculiarmente turco, sfrondato dei vocaboli arabi e persiani di origine dotta. Scrisse in prevalenza novelle attinte ai ricordi personali, alla storia e al folclore del suo Paese; tra le più note: Efruz Bey, La bomba, L'arcobaleno.

Media


Non sono presenti media correlati