Questo sito contribuisce alla audience di

àcino

sm. [sec. XIII; dal latino acínus].

1) Chicco dell'uva, bacca trasparente, ricca di succhi, in cui sono visibili i semi ossei. Per estensione, gli stessi semi dell'acino, detti più propr. vinaccioli.

2) Seme di collana, di rosario.

3) Antica misura di peso napoletana.

4) In anatomia: A) termine generico col quale si indicano formazioni anatomiche varie, dalla comune caratteristica forma sacciforme (simile appunto a un acino d'uva), che si aprono all'esterno con un canale escretore. Se ne trovano nelle ghiandole esocrine (acini glandolari mammari), nel fegato, nel pancreas, ecc. B) Acini polmonari, piccolissime formazioni sferoidali la cui superficie è tutta bernoccoluta per la presenza di una quantità di diverticoli, detti alveoli polmonari.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti