Questo sito contribuisce alla audience di

àtrio (anatomia)

parte superiore della cavità cardiaca. Nei Vertebrati, l'atrio può essere semplice (come nei Pesci) quando il sangue vi affluisce dal corpo; doppio (come negli Anfibi adulti, Rettili, Uccelli e Mammiferi), quando vi affluisce sia dal corpo sia dai polmoni. Nei Molluschi esistono due atri cui arrivano i vasi sanguigni provenienti dalle numerose branchie. Nell'uomo l'atrio è composto dalle due cavità superiori del cuore in cui affluiscono il sangue venoso refluo portato dalle vene cave e quello arterioso proveniente dai polmoni e portato dalle vene polmonari. È detto anche orecchietta. I due atri, quello destro e quello sinistro, hanno forma irregolarmente cuboide, con una dilatazione imbutiforme, detta auricola; completamente separati tra loro dal setto interatriale, comunicano con i sottostanti ventricoli mediante due orifizi atrioventricolari (valvola mitrale a sinistra, valvola tricuspide a destra), che permettono il passaggio del sangue al ventricolo ma non viceversa.