Questo sito contribuisce alla audience di

ìttero (zoologia)

sm. [sec. XIX; dal greco ìkteros, uccello dalle piume gialle]. Nome delle varie specie di Uccelli Passeriformi della famiglia degli Itteridi appartenenti al genere Icterus, proprie dell'America settentrionale e sentrale. L'ittero di Baltimora (Icterus galbula), lungo 22 cm, ha le regioni superiori del corpo nerastre e quelle inferiori arancioni (nelle femmine il nero è sostituito dal grigio-verdastro); gregario, frequenta le zone alberate, nutrendosi di vegetali e di insetti; il canto forte e armonioso ne fa un soggetto di allevamento. Caratteristico il nido, realizzato a mo' di sacco pendente da un ramo. È diffuso in Canada, Stati Uniti orientali e Messico. L'ittero degli orti (Icterus spinus), che ha distribuzione simile, ha invece piumaggio nero su ali, coda, dorso e testa e rosso scuro nelle parti inferiori. Le femmine sono gialle.

Media


Non sono presenti media correlati