Questo sito contribuisce alla audience di

òmero od ómero

sm. [sec. XIV; dal latino umĕrus].

1) Osso lungo che costituisce l'impalcatura scheletrica del braccio. È costituito da una diafisi e da due epifisi, di cui quella superiore (testa dell'omero) si articola con la scapola e forma l'articolazione scapolo-omerale, quella inferiore, larga, appiattita e fornita di due superfici articolari (condilo e troclea), si unisce rispettivamente con il radio e con l'ulna, nell'articolazione del gomito.

2) Lett., spalla; per estensione, le pendici di un monte vicine alla sommità.

Media


Non sono presenti media correlati