Questo sito contribuisce alla audience di

Āṇḍạl

la massima poetessa mistica tamil (sec. VII-VIII). Inclusa nel numero dei 12 Āḷvār, fu devota ardentissima del dio Kṛṣṇa, di cui si considerava la sposa mortale. Scrisse soltanto due opere, soffuse d'amore quasi passionale per il dio: il Tiruppāvai di 30 strofe e il Nacciyār, nei quali Kṛṣṇa è il protagonista ed essa stessa l'eroina.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti