Questo sito contribuisce alla audience di

Ānanda

discepolo di Buddha. Era un suo cugino e lo seguì, dopo un'infruttuosa predicazione di Buddha presso la propria gente, i Sākya, con altri cinque nobili. Divenne il suo prediletto e un buon collaboratore nell'organizzazione e nella diffusione della nuova religione. Convinse Buddha ad accettare le donne negli ordini monastici.

Media


Non sono presenti media correlati