Questo sito contribuisce alla audience di

Āpṭe, Hari Nārāyaṇ

scrittore indiano (1864-1919). Fu uno dei più prestigiosi romanzieri moderni in lingua marāṭhī. Predilesse i romanzi storico-sociali, densi di situazioni avventurose. Sue opere più indicative sono i romanzi Eclisse e Il castello è espugnato, ma il leone è morto.

Collegamenti