Questo sito contribuisce alla audience di

Āraṇyaka

(sanscrito, libri delle selve), raccolta di quattro testi filosofico-religiosi dell'antica letteratura indiana, incorporati nei Brāhmaṇa. Gli Āraṇyaka, che per il loro contenuto si ricollegano ai quattro Veda, contengono l'interpretazione simbolica del sacrificio vedico e preludono alla speculazione più propriamente filosofica delle Upaniṣad. Il loro nome è dovuto, secondo alcuni, al fatto che erano destinati alla lettura da parte dei vānaprastha, eremiti che si ritiravano a meditare nelle selve, mentre, secondo altri, esso significa che gli Āraṇyaka dovevano essere letti in segreto, “nelle selve”, in quanto libere interpretazioni della religione vedica.