Questo sito contribuisce alla audience di

Čimkent (città)

città (390.200 ab. nel 1997) della Repubblica del Kazakistan, capoluogo della provincia omonima, situata a 503 m sul versante occidentale dei monti Alatau di Talas. Stazione ferroviaria sulla Turksib, è un importante centro industriale, il cui rapido sviluppo (nel 1939 Čimkent contava 74.000 ab.) è stato favorito dallo sfruttamento (a partire dal 1934) dei vicini giacimenti di piombo e zinco di Ačisaj, sul versante meridionale dei monti Karatau, di Mirgalimsai e Kantagi e di quelli di carbone di Lenger. Mercato agricolo (cotone, tabacco, frutta) della fertile regione irrigua circostante, è sede di complessi metallurgici, meccanici, tessili, alimentari, chimici e del cemento. Aeroporto. Dal 1992 ha preso il nome di Šymkent.

Media


Non sono presenti media correlati