Questo sito contribuisce alla audience di

Čita (provincia)

provincia della Russia orientale, 431.500 km², 1.128.238 ab. (stima 2006), 3 ab./km², capoluogo: Čita.

Si estende nella Siberia centromeridionale, al confine con la Mongolia. Il territorio, attraversato dai fiumi Šilka e Olëkma, è essenzialmente montuoso (monti Jablonovy, Čerski, Daurski, Borščovočny, ricoperti da fitte foreste), mentre a SE digrada con un altopiano steppico fino alla valle del fiume Argun. I rigori del clima continentale consentono una scarsa agricoltura (cereali, patate); più importanti sono l'allevamento (bovini soprattutto) e lo sfruttamento forestale. Lo sviluppo industriale è stato favorito dalla costruzione della ferrovia Transiberiana, nella quale sono situati, oltre al capoluogo, i centri di Hilok, Balej, Bukačača, Mogoča. Nel marzo 2008 la provincia si è unita al Circondario Buriato di Aginskoje formando il Territorio di Zabajkalskij.