Questo sito contribuisce alla audience di

Ōkuma, Shigenobu

uomo politico giapponese (Saga, Kyūshū, 1838-Tōkyō 1922). Prese parte attiva al movimento che nel 1868 rovesciò lo shogunato dei Tokugawa. Fu ministro delle Finanze tra il 1869 e il 1881 e ministro degli Esteri (1888-89 e 1896-97). In questo periodo dovette affrontare l'indignazione popolare per le concessioni fatte agli stranieri durante la revisione dei trattati. Nel 1882 fondò uno dei primi partiti politici giapponesi, il Rikken Kaishintō (Partito Costituzionale Progressista). Fu primo ministro nel 1898 e dal 1914 al 1916. Nel 1883 fondò l'Università Libera di Waseda.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti