Questo sito contribuisce alla audience di

Šamaš-šum-Ukīn

re di Babilonia (669-648 a. C.). Succedette al padre Esarhaddon, re d'Assiria, che nominò suoi successori i figli Šamaš-šum-Ukīn per Babilonia e Assurbanipal per l'Assiria, nella speranza di trovare una nuova soluzione al problema dei rapporti tra i due regni rivali. Divenuto re Šamaš-šum-Ukīn cercò di scrollarsi il controllo dell'Assiria e del fratello e organizzò una coalizione antiassira che andava dall'Egitto all'Elam. Assurbanipal reagì puntando su Babilonia e la conquistò; Šamaš-šum-Ukīn perì nel palazzo in fiamme.

Media


Non sono presenti media correlati