Questo sito contribuisce alla audience di

Žinzifov, Rajko

poeta macedone (Vales 1839-Mosca 1877). Fu dapprima insegnante nella sua patria; successivamente si recò per ragioni di studio in Russia, dove rimase fino alla morte. Allacciandosi alla poesia popolare, scrisse una serie di versi tra i quali è notevole il poemetto La camicia insanguinata, nel quale denuncia l'oppressione turca sul suo popolo.

Media


Non sono presenti media correlati