Questo sito contribuisce alla audience di

Žirmunskij, Viktor Maksimovič

linguista e critico letterario sovietico (San Pietroburgo 1891-1971). Professore all'Università di Leningrado (oggi San Pietroburgo) ha studiato i dialetti delle minoranze tedesche nell'ex URSS ed è autore di un'importante Dialettologia tedesca (1956) e dell'Introduzione allo studio storico-comparativo delle lingue germaniche (1964). Eminente esponente del formalismo russo, si è occupato anche di letteratura russa e comparata, nonché di metrica (Byron e Puškin, 1924; Introduzione alla metrica, 1925).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti