Questo sito contribuisce alla audience di

ʽA'isha

(ʽĀišah), seconda moglie di Maometto (La Mecca ca. 614-Medina 678). Figlia di Abu Bakr, sposò giovanissima il Profeta e prese parte attiva alla politica della comunità, soprattutto dopo la morte del marito. Si oppose ai califfi ʽOsmān e ʽAlī e accusò quest'ultimo di aver fatto uccidere il primo. Affrontatolo con Talḥah e az-Zubayr, due compagni di Maometto, fu sconfitta (656) e si ritirò dalla vita pubblica.