Questo sito contribuisce alla audience di

ʽAbd uṣ-Ṣamad

pittore e calligrafo persiano, considerato, assieme al connazionale Mīr Sayyid ʽAlī, tra gli iniziatori della scuola Moghūl in India. Le poche note biografiche provengono da riferimenti dell'Ā'īn-i Akbārī, scritto da un funzionario di Akbar. Limitatissimo è il numero delle opere conosciute (nonché variamente discusse) di cui alcune sono di tradizione persiana, altre tipicamente rappresentative dello stile Moghūl. Tra le sue prime opere è indicata una miniatura del volume Muraqqaʽ-i Gulšan, eseguita nel 1551, due anni dopo che l'artista aveva lasciato la Persia per seguire l'imperatore Humāyūn a Kabul e quindi alla corte di Delhi. Altre miniature della medesima raccolta (Biblioteca Imperiale di Teheran) offrono elementi per ritenerle autografe dell'artista. La più nota miniatura attribuitagli è la brillante e movimentata scena di caccia al cervo (foglio 82 della Hamsah di Niẓāmī del 1593).

Media


Non sono presenti media correlati