Questo sito contribuisce alla audience di

ʽArif Qazvīnī

poeta persiano (Qazvīn 1882-1934). Le sue eccezionali doti di improvvisatore e di musicista fecero di lui il bardo errante della rivoluzione costituzionale persiana (1906-11). ʽArif è autore di un dīvān, pubblicato a Berlino nel 1924, e di numerose taṣnīf o ballate popolari, che furono da lui stesso musicate, notevoli per la loro efficacia declamatoria.

Collegamenti