Questo sito contribuisce alla audience di

ʽUluġ beg

re del Turkestan (Sulṭāniyya 1395-Samarcanda 1449). Nipote di Tamerlano, salì al trono nel 1447 ma fu ucciso due anni dopo dal figlio 'Abd al-haṭīf che gli succedette sul trono. Astronomo, matematico, poeta e famoso mecenate, fra il 1417 e il 1420 fece costruire a Samarcanda un grandioso osservatorio astronomico, dotato di strumenti notevoli per dimensioni e precisione (fra i quali un quadrante murale del raggio di 18 m per le osservazioni del pianeta Saturno), dove convennero i più illustri scienziati arabi.

Media


Non sono presenti media correlati