Questo sito contribuisce alla audience di

ṛṣi

sm. sanscrito. Nome dei mitici saggi o vati della mitologia induista, che praticando inaudite penitenze arrivavano a procurarsi poteri eccezionali, spesso irresistibili agli stessi dei, dai quali venivano tenuti prudentemente a distanza per timore di causarne la facile irascibilità e la conseguente vendetta. Il numero dei ṛṣi varia considerevolmente e include anche i presunti autori di inni vedici ed epopee, ma i grandi ṛṣi sono 7 (saptaṛṣi), nati dalla mente di Brahmā e identificati nelle sette stelle del Gran Carro.

Media


Non sono presenti media correlati