Questo sito contribuisce alla audience di

Ṣalāh ad-Din el-Biṭar

uomo politico siriano (Damasco 1912-Parigi 1980). Militante nell'ala moderata del Baʽth, salì al potere dopo il colpo di Stato dell'8 marzo 1963. Esponente delle aspirazioni panarabe del partito, tentò di ridare vita alla Repubblica Araba Unita con l'appoggio dell'Iraq. Fallito il tentativo, la carriera politica di Ṣalāh ad-Din el-Biṭar fu compromessa dall'avvento al potere (23 febbraio 1966) dell'ala radicale del Baʽth. Dopo di allora visse in esilio a Parigi.

Media


Non sono presenti media correlati