Questo sito contribuisce alla audience di

Abū Sufyān

commerciante arabo della Mecca (m. dopo il 650) appartenente agli Omayyadi, l'aristocrazia della tribù dei Quraish. Per difendere gli interessi economici della sua tribù, custode della Kaʽba, capeggiò l'opposizione a Maometto sino al 630. Più tardi, convertitosi all'Islam, diede una figlia in moglie al Profeta.

Media


Non sono presenti media correlati