Questo sito contribuisce alla audience di

Abū Yūsuf Yaʽqūb, al-Ansārī

giurista musulmano (Kufa 731-Baghdad 798). Con il maestro Abū Ḥanifah e il condiscepolo Muḥammad ash-Shaibānī forma la triade fondamentale della scuola hanafita, fiorente soprattutto nell'Asia centrale fra le popolazioni turco-tatare. Per suo impulso la dottrina giuridica musulmana, legata precedentemente a fattori geografici, acquista un indirizzo dottrinale legato a un caposcuola. Fu forse il primo giurista musulmano a scrivere un'opera di diritto. La sua opera principale, Libro dell'imposta fondiaria, è stata tradotta in francese dal Fagnan (Parigi 1921).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti