Questo sito contribuisce alla audience di

Abū Yaʽqūb Yūsuf ibn al-Mu'min

secondo emiro degli Almohadi (m. Évora 1184). Regnò in Marocco e in Spagna dal 1163 al 1184; nel 1168, dopo aspri contrasti con i fratelli, si fece proclamare califfo. Dal 1170 alla morte, avvenuta in battaglia mentre tentava di ritirarsi nella sua base di Siviglia, dovette fronteggiare per due volte gli eserciti dei re cattolici nella Penisola Iberica e fu impegnato nell'Africa settentrionale a domare (1181) una rivolta nella Ifrikiya (Tunisia). Colto e protettore di nobili ingegni, ebbe tra i suoi amici Averroè.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti