Questo sito contribuisce alla audience di

Abadía Méndez, Miguel

uomo politico colombiano (Vega de los Padres 1867-Bogotá 1947). Più volte deputato conservatore, ricoprì, dal 1926 al 1930, la carica di presidente della Repubblica. Con la sua amministrazione si concluse un periodo, iniziato nel 1880, di ininterrotto predominio del partito conservatore. Favorì largamente gli investimenti stranieri, soprattutto quelli statunitensi. Nel 1922 agevolò la firma del Trattato Salomón-Lozano con il Perú, per la definizione dei confini tra i due Paesi. È autore di opere letterarie e storiche.

Media


Non sono presenti media correlati