Questo sito contribuisce alla audience di

Abbaye, gruppo dell'-

costituito nel 1906 da alcuni giovani scrittori e artisti che, volendo esprimere nelle loro opere la sostanza più profonda della vita umana, scelsero di vivere una vita comunitaria nell'abbazia abbandonata di Créteil. Di tale cenacolo fecero parte, tra gli altri, Charles Vildrac, René Arcos, Luc Durtain e Georges Duhamel che, nel romanzo Le désert de Bièvres (Il deserto di Bièvres), ricreò quell'intensa atmosfera di attività spirituale. Le idee del gruppo, scioltosi dopo due anni, furono riprese e sviluppate dall'unanimismo di Jules Romains.

Media


Non sono presenti media correlati