Questo sito contribuisce alla audience di

Acca Larènzia

mitica figura della religione romana, antenata primordiale e benefattrice di Roma, a cui si tributava un sacrificio pubblico annuale (il 23 dicembre) su un monumento ritenuto la sua tomba. Veniva ricordata sia come nutrice di Romolo sia come una prostituta che lasciò i propri beni a Roma. Le due tradizioni sono esplicitamente legate dal termine lupa, usato dai Romani per indicare le prostitute, per cui la leggendaria lupa che avrebbe allattato Romolo e Remo non sarebbe che una figurazione larvata di Acca Larenzia.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti