Questo sito contribuisce alla audience di

Accadèmia dei Pugni

accademia fondata nel 1761 a Milano, per iniziativa di Pietro e Alessandro Verri, che scelsero quel nome per alludere scherzosamente all'animosità polemica e tempestosa con la quale vi si discutevano le idee. Ne fecero parte C. Beccaria, A. Longo, L. Lambertenghi, C. B. Biffi, G. R. Carli, P. Frisi, S. Franci, G. Menafoglio, P. Secchi, G. Visconti, G. Colpani, uniti da un comune atteggiamento polemico, antiretorico e antitradizionalista, e dagli stessi interessi verso tutti gli aspetti della cultura, italiana ed europea. Espressione di questo eclettismo illuminato fu la rivista Il Caffè (1764-66) la cui sospensione segnò anche la fine dell'Accademia.

Media


Non sono presenti media correlati