Questo sito contribuisce alla audience di

Acciaiuòli, Filippo

poeta e compositore italiano (Roma 1637-1700). Dopo avere viaggiato a lungo per l'Europa e l'America (1658-68), si stabilì a Roma, dove con il nome di Ireno Amasiano fu tra i primi Arcadi. Vivace letterato del gruppo che Cristina di Svezia raccolse nel suo circolo, diede alle scene: Il girello (1668), commedia musicale che anticipa l'opera buffa; La Damira placata (1680) e, tra le prime opere drammatiche, L'empio punito (1669). Trovò felice espressione anche nel teatro dei burattini per il quale scrisse tre commedie, talvolta animando di persona la sua ricca raccolta di fantocci.

Media


Non sono presenti media correlati