Questo sito contribuisce alla audience di

Acebal, Emilio

statista paraguayano (Asunción 1854-1927). Più volte deputato e ministro, fu eletto presidente della Repubblica nel 1898. Si preoccupò soprattutto di risanare le finanze nazionali, ancora dissestate per effetto della guerra contro il Brasile e l'Argentina (1864-70). Avversato dai militari per le sue idee democratiche, venne deposto nel 1902 dal colonnello Juan Escurra.

Media


Non sono presenti media correlati