Questo sito contribuisce alla audience di

Achleitner, Friedrich

scrittore e storico dell'architettura austriaco (Schalchen 1930). Architetto viennese approdato nel 1958 al “Gruppo di Vienna”, si è cimentato, sulla scia di G. Rühm, nel genere sperimentale delle “costellazioni” linguistiche e dei lavori dialettali, arricchendolo di sfumature umoristiche. Insieme a K. Bayer e G. Rühm ha fondato a Vienna il literarische cabaret. Nelle sua vasta opera di critico architettonico è riuscito a combinare la sua attività di architetto con quella di letterato. Tra le opere in poesia: Hosn rosn baa (1959; poesie con H. C. Artmann e G. Rühm); Prosa, Kostellationen, Montagen, Dialektigedichte, Studien (1970; Prosa, costellazioni, montaggi, poesie dialettali, studi), Quadratroman (1973; Romanzo al quadrato), Österreichische Architektur des 20. Jahrhunderts (1980-90; Architettura austriaca del XX secolo), Nie mit Fischer von Erlach (1986; Mai con pescatori di Erlach), il cui titolo è basato su un gioco di parole tra il nome dell'architetto e la località. Nel 1995 esce Die Plotteggs kommen. Ein Bericht (1999; Plottegg in arrivo), racconto ecologico-satirico che coinvolge tutti coloro si muovono all'interno del paesaggio.

Media


Non sono presenti media correlati