Questo sito contribuisce alla audience di

Achundov, Mirza

(turco Ākhònd-zādè), scrittore e autore drammatico azerbaigiano (Nuha 1812-Tiblisi 1878). Di idee progressiste, scrisse il poema La morte di Puškin (1837), il racconto Le stelle ingannate (1857), saggi filosofici e sei importanti commedie (1850-56) che descrivono con vivace realismo (Storia di Monsieur Jordan botanico e di D. M.-ʽA. S., famoso mago) scene del mondo popolare azerbaigiano e sono all'origine del teatro musulmano moderno. Destinate alle scene di Tiblisi, esse furono prima rappresentate altrove, in lingua russa, nella traduzione dello stesso autore.

Media


Non sono presenti media correlati