Questo sito contribuisce alla audience di

Acquart, André

scenografo francese (Vincennes, Parigi, 1922). Esordì ad Algeri nel 1950 e in patria nel 1951, affermando una “maniera” impostata sul rigore spaziale e sulla purezza stilistica nonostante l'eclettismo dei testi e le differenti personalità dei registi con cui collaborò (da Planchon a Vilar).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti